Accedi

 Una battuta. Qualche pettegolezzo ospedaliero. Chissà perché ridevano queste infermiere al cospetto di un paziente agli sgoccioli. Cosa le divertiva tanto da ignorare un'agonia di cui - neppure per umanità ma per lavoro - si dovevano occupare. Lo hanno ovviamente dimenticato. Non hanno invece dimenticato, perché perciò sono finite in tribunale, la penosa morte di James Dempsey, 89 anni, veterano della Seconda Guerra Mondiale, ricoverato al Northeast Atlanta Health and Rehabilitation in Georgia, Stati Uniti.

Leggi tutto...

Il tempo impiegato dagli infermieri per cambiarsi gli abiti e prendere le consegne, all’incirca 20 minuti complessivi, va retribuito a parte: a confermare l’orientamento è la Cassazione secondo la quale “per le funzioni che è chiamata ad assolvere lo scambio di consegne va considerato, di per sé stesso, meritevole di ricompensa economica” sottolineando che in questo modo si è inteso “imprimere a tale attività una nuova rilevanza, accrescendo la dignità giuridica della regola deontologica della continuità assistenziale.

Leggi tutto...

CATANIA. Due infermieri del reparto di Ostetricia e Ginecologia dell’ospedale Garibaldi Nesima di Catania sarebbero stati trasferiti dai vertici dell’azienda sanitaria in un altro reparto dello stesso nosocomio su richiesta delle pazienti, che preferirebbero essere assistite da personale di sesso femminile.

Leggi tutto...

Potrebbe essere responsabile di oltre 100 omicidi Niels Hogel, l'infermiere tedesco già condannato all'ergastolo nel 2015 per aver ucciso o tentato di uccidere sei pazienti con iniezioni letali.

Leggi tutto...

Qualche settimana fa, ha destato grande scalpore la notizia dello scambio di neonati avvenuto presso la clinica Malzoni di Avellino; adesso, dopo la sospensione delle infermiere responsabili dell'accaduto, arriva anche il licenziamento da parte della struttura, che le ha considerate pienamente responsabili dello scambio delle neonate.

Leggi tutto...

A essere più esposti sono gli infermieri, categoria professionale in assoluto più a rischio in ambito ospedaliero, che subisce il 60% circa di tutti gli incidenti. Sono questi alcuni dei dati dell’Osservatorio Italiano 2017 sulla Sicurezza di Taglienti e Pungenti per gli operatori sanitari, indagine realizzata da GfK Italia e raccontata per la prima volta oggi al Ministero della Salute, in occasione del 6° Summit organizzato dall’European Biosafety Network con il supporto incondizionato di Becton Dickinson.

Leggi tutto...

BARI - Tre medici e due infermieri del pronto soccorso della clinica Mater Dei di Bari sono indagati per omicidio colposo con riferimento alla morte di un 90enne, avvenuta circa una settimana dopo una caduta dalla serie a rotelle mentre aspettava di essere visitato.

Leggi tutto...

L’idea di realizzare dei filmati promozionali ha preso piede lo scorso anno quando, in vista dell’imminente riapertura del corso di laurea in Infermieristica in Valle Camonica (in seguito alla sua sospensione avvenuta durante l’anno accademico 2015/2016) c’era bisogno di fare proseliti.

Leggi tutto...

«Abbiamo un grosso problema: la carenza di personale. Servono medici, infermieri, tecnici, operatori sanitari. Sono stati banditi concorsi per ortopedici, pediatri, anestesisti, interventisti, ma non troviamo personale».

Leggi tutto...