Accedi
  • Nessun messaggio da mostrare.

A essere più esposti sono gli infermieri, categoria professionale in assoluto più a rischio in ambito ospedaliero, che subisce il 60% circa di tutti gli incidenti. Sono questi alcuni dei dati dell’Osservatorio Italiano 2017 sulla Sicurezza di Taglienti e Pungenti per gli operatori sanitari, indagine realizzata da GfK Italia e raccontata per la prima volta oggi al Ministero della Salute, in occasione del 6° Summit organizzato dall’European Biosafety Network con il supporto incondizionato di Becton Dickinson.

Leggi tutto...

BARI - Tre medici e due infermieri del pronto soccorso della clinica Mater Dei di Bari sono indagati per omicidio colposo con riferimento alla morte di un 90enne, avvenuta circa una settimana dopo una caduta dalla serie a rotelle mentre aspettava di essere visitato.

Leggi tutto...

L’idea di realizzare dei filmati promozionali ha preso piede lo scorso anno quando, in vista dell’imminente riapertura del corso di laurea in Infermieristica in Valle Camonica (in seguito alla sua sospensione avvenuta durante l’anno accademico 2015/2016) c’era bisogno di fare proseliti.

Leggi tutto...

«Abbiamo un grosso problema: la carenza di personale. Servono medici, infermieri, tecnici, operatori sanitari. Sono stati banditi concorsi per ortopedici, pediatri, anestesisti, interventisti, ma non troviamo personale».

Leggi tutto...

Ha chiesto di essere visitato a un ginocchio, poi ha dato in escandescenza e aggredito tre infermiere e un medico del Pronto soccorso dell'ospedale di Seriate.

Leggi tutto...

La salute delle persone sta cambiando rapidamente, il sistema sanitario che ne garantisce l’assistenza forse un po’ meno.  Nonostante le lentezze e le inefficienze, che non ne fanno il mercato lavorativo più appealing del panorama italiano, anche la sanità si rinnova creando spazi e nuove figure professionali. Fra queste, una tra le più interessanti è quella dell’infermiere. O forse dovremmo chiamarlo «care manager»?

Leggi tutto...

PORDENONE. Non una vera e propria vocazione, ma una predisposizione alla cura e alla assistenza delle persone. Concordano Pierluigi Benvenuto della Cigl e Gianluca Altavilla del Nursind (il sindacato delle professioni infermieristiche) sul fatto che quella dell’infermiere non sia una professione qualunque. Entrambi la raccontano, pregi e difetti compresi.

Leggi tutto...

Se sei ricco e felice ti si legge in faccia, anche se fai lo gnorri. E se sei povero e disperato pure (a parità di gnorri). Non sembra una notizia tale da sconvolgere la nostra percezione del mondo, ma dei ricercatori dell’Università di Toronto hanno messo all’opera un gruppo di studenti e hanno fatto l’esperimento. Ne hanno scritto addirittura sul Journal of personality and social psychology. Hanno diviso due gruppi di studenti, uno con famiglia sopra 100 mila dollari all’anno e l’altro sotto i 60 mila. Un terzo gruppo li ha guardati in fotografia. E niente: gli osservatori li hanno sgamati. O meglio: ci hanno azzeccato con una precisione del 53 per cento.

Leggi tutto...

Ben nove infermiere sono in dolce attesa e altre tre in congedo matrimoniale. Le future mamme e le neo spose hanno mandato in tilt il reparto dedicato ai bimbi prematuri e in pericolo di vita, già messo in difficoltà dai tagli al personale in vista delle ferie estive.

Leggi tutto...