Accedi
  • Nessun messaggio da mostrare.

Conferimento di incarichi di collaborazione coordinata e continuativa a infermieri professionali per il il Policlinico Mater Domini è stata pubblicata oggi. L’avviso pubblico segue di pochi giorni l’allarme dello stesso reparto Covid di Germaneto che nei giorni scorsi reclamava come riportato da Catanzaroinforma l’assenza di infermieri (solo uno per turno) nel reparto di terapia intensiva della struttura riservato ai malati più gravi di coronavirus. “La presa di servizio – si legge – dovrà essere immediata fino allo stato di emergenza e comunque non oltre il 31 gennaio 2021.


Con il personale interessato verrà stipulato un contratto di Collaborazione coordinata e continuativa di 36 ore settimanali.
La partecipazione alla presente manifestazione non comporta in capo a ciascun candidato nessun diritto al conferimento dell’incarico.
Le eventuali candidature, da redigersi secondo il modello allegato, dovranno pervenire esclusivamente al seguente indirizzo di pec: ugru.a.pec.materdominiaou.it entro le ore 20.00 del 12 ottobre.

 

Una Commissione, appositamente nominata dal Commissario Straordinario, valuterà prime 40 domande pervenute in ordine cronologico mediante una comparazione dei Curricula tenendo conto in via prioritaria della specificità della professionalità richiesta in ordine alle contingenti fasi dell’emergenza;
Requisiti di ammissione:
• Diploma di laurea in Scienze Infermieristiche,
• ovvero Diploma universitario di infermiere, conseguito ai sensi dell’art. 6 comma 3 del
D.lgs del 30/12/92 n. 502 e successive modificazioni;
• ovvero diplomi c attestati conseguiti in base al precedente ordinamento riconosciuti equipollenti/ equiparati, ai sensi delle disposizioni vigenti, al diploma universitario di infermicrc ai fini dell’attività professionale e dell’accesso ai pubblici uffici ;
• Iscrizione all’Albo professionale;
• Non aver subito condanne penali o avere procedimenti penali in corso che inibiscano il rapporto con la Pubblica Amministrazione;
• Non avere alcuna limitazione lavorativa pcr motivi di salute;
• Non essere attualmente dipendente del SSN o di altra Pubblica Amministrazione;
Per i cittadini di stato estero non facenti parte dell’Unione Europea è necessario possedere e allegare atla manifestazione d’interesse regolare permesso di soggiorno in corso di validità.
Il conferimento dell’incarico non comporta l’instaurarsi di alcun rapporto di lavoro dipendente con la Pubblica Amministrazione.