Accedi

Progetto ““Smiling” per prevenire le cadute negli anziani

9 Anni 5 Mesi fa #10579 da agatagalatea
Alcuni ricercatori europei del progetto “Smiling” (Self mobility improvement in the elderly by conteracting falls, che ha ricevuto 2,25 milioni di euro nell'ambito del Settimo programma quadro dell'Ue) hanno sviluppato scarpe “intelligenti”, comandate da un computer, che aiuteranno gli anziani a prevenire eventuali cadute.
I dati, infatti, mostrano che il 33% delle persone ultra 65enni ha un più alto rischio di cadere o di aver avuto episodi di questo genere.

Le cadute non solo causano lesioni fisiche, ma possono anche provocare un trauma emotivo e obbligare la persona a ridurre significativamente la propria mobilità.
Secondo i ricercatori di Smiling, il modo migliore di impedire le potenziali cadute è migliorare la capacità di movimento per permettere a tutti di prendere parte a un'ampia varietà di attività.
Il consorzio Smiling (formato da 11 esperti in quattro Stati membri dell'Ue: Italia, Paesi Bassi, Slovacchia e Regno Unito, più Israele e Svizzera) crede che il suo approccio innovativo costringerà gli utenti: "a risolvere i nuovi problemi motori in tempo reale".
"Il cervello è stimolato a imparare nuove strategie motorie per rendere più sicure ed efficienti le azioni quotidiane - ha spiegato la coordinatrice del progetto, Fiorella Marcellini -. Il continuo cambiamento di posizione dei motori delle scarpe simula, passo dopo passo, un terreno irregolare e rende l'esercizio più stimolante".
Quello che distingue questo dagli altri progetti è il suo approccio multidisciplinare: Smiling incoraggia un rinnovamento del processo di riabilitazione nell'invecchiamento con l'aiuto di tecnologie avanzate e nuovi metodi di allenamento.
"Questo sistema - ha continuato - si potrebbe usare in palestre e centri benessere, per migliorare la camminata e l'equilibrio delle persone più anziane e prevenirne le cadute, ma anche a casa".
Su come commercializzare il prodotto, la Marcellini ha detto: "Smiling è pronto per la prossima fase. I primi risultati dei test clinici hanno fornito risposte concrete sull'affidabilità tecnica e sulla solidità dell'uso per la prevenzione delle cadute".
I clienti-target sono principalmente gli ospedali geriatrici e le cliniche, che, in Europa, significa circa 30mila potenziali clienti, o i centri fitness per anziani, ovvero, circa altri 68mila.
Con l'invecchiamento demografico della società, il problema non è più eludibile.
Ringraziano per il messaggio: fulvio

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: agatagalatea
Tempo creazione pagina: 0.063 secondi