Accedi
  • Nessun messaggio da mostrare.

Asti 15/5/13: Assistere e stimolare l'anziano con demenza, in particolare Alzheimer 5ECM

6 Anni 11 Mesi fa #12354 da CopernicoCS
Asti, mer. 15 maggio 2013
Assistere e stimolare l'anziano con demenza, in particolare Alzheimer, nelle quotidiane attività di cura, alimentazione e igienico-sanitarie - approccio psicologico/comportamentale.
[/b]

ASTI mer. 15 maggio 2013 9-17 Centro S. Secondo Via Carducci 22/24


5 crediti ECM mediante 1 corso FAD omaggio tra questi - 7 crediti per assistenti sociali.


Obiettivi: il giusto approccio psicologico/comportamentale per una corretta assistenza.


Riconoscere la malattia nelle sue espressioni ed agire correttamente:
> LE DEMENZE: classificazione – le fasi di sviluppo - RICONOSCERE IL DOLORE
> I DEFICIT COGNITIVI: memoria – attenzione - linguaggio - abilita' pratiche - le emozioni
> I DISTURBI DEL COMPORTAMENTO: agitazione e aggressivita' – deliri – allucinazioni
> la disinibizione – alimentazione - attivita' motoria - il sonno – apatia - depressione

Oltre 60 "situazioni" analizzate in aula - da cosa è determinato e come agire quando:
> L'ANZIANO non vuole entrare in vasca - RIFIUTA IL CIBO - si agita in spazi comuni
> CONFONDE LE STANZE - si spoglia in luoghi inadatti - RIFIUTA I MEDICINALI
> si irrigidisce durante METTE IN DISORDINE GLI ARMADI, dorme molte ore durante il giorno
> MANIFESTA AGITAZIONE PSICOMOTORIA E AGGRESSIVITA', fa sempre le stesse domande
> e moltissimi altri casi, ed in più, risposta scritta ai quesiti posti in aula.

COSTO DI PARTECIPAZIONE: 85euro+iva 21% se dovuta, 80euro+iva21% per iscrizioni di due o più persone, comprende materiale didattico, attestato di partecipazione, coffee break del mattino.

Convenzionato a 70euro: per assistenti sociali iscritti albo, assistenti domicilairi, studenti.

Possibilità di pagamento a mezzo bonifico o a mano il giorno del corso. Indicarlo nell'iscrizione.


Per iscrizioni di privati l'iva non viene applicata.


Per iscriversi compilare l'apposito form sulla pagina www.copernicocs.it/dettaglio-corsi-formazione.php?id=97
oppure chiamare il numero verde 800180486

Programma:

-superare il disorientamento di chi fornisce l'assistenza
-conoscere la malattia e le sue espressioni
-l'importanza di modalità condivise di approccio alle differenti situazioni, e del confronto tra colleghi anche con ruoli differenti

OSSERVARE L'OSPITE
-riconoscere i deficit cognitivi:
-identificare i disturbi comportamentali:
-comportamento motorio, insonnia, allucinazioni, agitazione

-il valore del flusso comunicativo: trasmettere ai colleghi informazioni utili sulle condizioni dell'ospite

COMUNICARE CON L'OSPITE
-la comunicazione verbale e non verbale
-tecniche di comunicazione in grado di stimolare correttamente i processi cognitivi, nello svolgimento delle quotidiane attività di assistenza e cura dell'ospite

GESTIRE I DISTURBI COMPORTAMENTALI
identificare la situazione, intervenire a soluzione del problema, prevenirlo

perdita di oggetti e accuse di furto verso terzi

reazioni aggressive, allucinazioni

agitazione, apatia, depressione, ansia, paura

incapacità nel riconoscere persone o cose

comportamenti imbarazzanti

insonnia, vagabondaggio

disorientamento temporale

difficoltà nell'alimentarsi

-stimolare il mantenimento dell'autonomia nello svolgimento delle attività quotidiane

-evitare di sostituirsi all'ospite: perché e come

-la pazienza ed il rispetto dei tempi della persona

Docenti:

> dott.ssa Giulia Zanoni, psicologa clinica: psicologia gerontologica, demenze senili, processi cognitivi, memoria, tecniche di assistenza

Si prega Accedi o Crea un account a partecipare alla conversazione.

Moderatori: agatagalatea
Tempo creazione pagina: 0.081 secondi