Accedi

Quasi tremila infermieri in tribuna al Biella Forum, ma non per vedere la partita di pallacanestro. Si avvicina l’ora delle prove per il super concorso indetto dall’Asl per l’assunzione di 9 infermieri a tempo indeterminato, alla quale aspirano 2.924 candidati.

Un numero talmente elevato da aver costretto l’Asl a decidere, come previsto da un decreto del presidente della Repubblica del 2001, di fare una prova pre-selettiva il 26 ottobre al Biella Forum, la cui organizzazione è stata affidata a una ditta esperta nella gestione di così tante persone. Sarà un test con 30 domande a risposta multipla per scremare i candidati; la vera e propria prova scritta sarà il 7 novembre, quella pratica il 14 e quella orale il 21 novembre. 

 

NESSUNA GRADUATORIA  

Da tempo l’Asl di Biella non indice concorsi per infermieri. Ad agosto 2016, avendo bisogno di formare una graduatoria provvisoria dalla quale attingere per affidare incarichi temporanei per supplenze o sostituzioni, l’azienda pubblicò un avviso pubblico per titoli e colloqui. Parteciparono in mille e il risultato dei colloqui fu una lista con 86 nomi grazie alla quale l’Asl ha potuto tappare i buchi per più di un anno in attesa del concorso che ora è ai blocchi di partenza. Tra richieste accettate e diverse rinunce (dovute al fatto che al momento della chiamata le persone contattate stavano già lavorando altrove) si è arrivati al numero 46 e a breve verranno chiamati altri 5 infermieri per altrettante sostituzioni temporanee. 

 

IL CONCORSO  

Dopo il concorso si avrà una graduatoria definitiva non solo per i 9 posti previsti attualmente, ma anche per coprire il futuro turnover degli infermieri. L’ingresso per la pre-selezione (dalla quale sono esonerati i candidati con invalidità pari o superiore all’80%) sarà consentito dalle 9 alle 10: ci vorrà del tempo per controllare tutti i 2.924 documenti. Inizialmente le domande di partecipazione al concorso pubblicato a ottobre 2015 erano 2929, da tutta Italia, ma 5 infermieri non sono stati ammessi. I risultati delle varie prove saranno pubblicati sul sito Internet dell’Asl (www.aslbi.piemonte.it). Intanto entro il 13 ottobre gli interessati al posto per dirigente medico in Radiodiagnostica devono presentare la domanda per partecipare al concorso indetto dall’Asl. L’azienda assumerà anche due medici per Medicina e chirurgia d’urgenza e accettazione: in questo caso le domande per partecipare al concorso vanno consegnate entro il 27 ottobre.