Accedi

Il palazzo dello Sport di Firenze, il Mandela Forum era strapieno questa mattina per il concorsone da infermiere con circa 6.000 persone presenti. Migliaia si sono presentate anche a Siena e a Livorno per un totale di 16mila candidati provenienti da tutta Italia.

Tutti a caccia di uno dei posti da infermiere a tempo indeterminato. Il concorsone servirà a stilare le graduatorie da cui pescare per le assunzioni. Gli studenti sono entrati senza problemi all'interno del palazzetto. Il test è composto da 80 domande a risposta multipla da svolgere in 70 minuti. Tra Firenze, Livorno e Siena circa 16 mila persone sono coinvolte nella preselezione.

 Gli infermieri avevano 80 domande a risposta multipla a cui rispondere, compilate da una società che ha vinto un appalto dell'Estar "C'erano troppe domande di logica sulle quali bisognava ragionare. Questo ci ha fatto perdere un po' di tempo". Quelle risposte serviranno a fare una prima scrematura. Dopo l'estate, e comunque entro l'anno si dovrà fare il concorso vero e proprio al quale parteciperanno i primi 2.500 della pre selezione. I candidati a quel punto dovranno sostenere una prova scritta e una orale. Sarà così stilata una graduatoria alla quale attingeranno le Asl toscane tutte le volte che dovranno assumere un infermiere nei prossimi tre anni.