Accedi

MILANO. Concorso pubblico per la copertura di 5 posti di Collaboratore Professionale Sanitario – Infermiere ” – Cat. D. La sede di lavoro è presso gli Istituti Geriatrici siti in Milano, Vimodrone e Abbiategrasso.

 

Ai sensi dell’art. 27 della Legge 11.04.2006 n. 198 e successive modifiche e integrazioni, potranno concorrere aspiranti dell’uno o dell’altro sesso.

MODALITÀ E TERMINI DI PRESENTAZIONE DELLE DOMANDE
Le domande di ammissione al concorso, redatte in carta semplice secondo lo schema appositamente predisposto e allegato al presente bando, dovranno pervenire, non più tardi delle ore 12 del 21 maggio 2015 – trentesimo giorno non festivo successivo a quello della data di pubblicazione del presente bando sulla Gazzetta Ufficiale della Repubblica, secondo le seguenti modalità:
– a mezzo raccomandata con avviso di ricevimento, indirizzata all’Azienda di Servizi alla Persona “GOLGI-REDAELLI” di Milano Ufficio Protocollo – via Olmetto, 6 – 20123 Milano – recante sulla busta la dicitura “Contiene domanda di partecipazione a concorso” e l’esatta denominazione dello stesso;
– presentate direttamente a mano presso il suddetto Ufficio – (orario dal lunedì al giovedì dalle 9 alle 12,30 e dalle 14,45 alle 16,30; il venerdì dalle 9 alle 12,30);
– tramite posta elettronica certificata all’indirizzo e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. avendo cura di inviare la documentazione in formato pdf.

TRATTAMENTO ECONOMICO
Al posto, inquadrato nella categoria D (CCNL Comparto Sanità Pubblica – biennio economico 2008/2009), sono annessi i seguenti emolumenti:
– RETRIBUZIONE TABELLARE : € 22.093,88 annui lordi;
- INDENNITÀ PROFESSIONALE SPECIFICA € 433,82 annui lordi;
Sono inoltre annessi: l’assegno per il nucleo familiare, se dovuto, la tredicesima mensilità e l’eventuale trattamento accessorio, ai sensi del vigente CCNL.
Ai vincitori provenienti da Enti Pubblici che applicano la stessa disciplina contrattuale verrà riconosciuto, su richiesta dell’interessato, il salario di anzianità maturato nell’Ente di provenienza all’atto della cessazione del rapporto di impiego, con le modalità e i limiti previsti dalla vigente normativa contrattuale della Sanità Pubblica.
REQUISITI PER L’AMMISSIONE ALCONCORSO
1°) – Cittadinanza Italiana, salve le equiparazioni stabilite dalle leggi vigenti o cittadinanza di uno dei Paesi dell’Unione Europea. I cittadini degli Stati membri dell’Unione Europea devono possedere i seguenti requisiti:

– godere dei diritti civili o politici anche negli Stati di appartenenza o di provenienza;

– essere in possesso, fatta eccezione della titolarità della cittadinanza italiana, di tutti gli altri requisiti previsti per i cittadini della Repubblica;

– avere adeguata conoscenza della lingua italiana ed essere in possesso del certificato di equipollenza per quanto attiene ai titoli di studio e professionali di cui al successivo punto 6;

– Non essere stato destituito o dispensato o licenziato da un impiego precedentemente conseguito in una P.A., nonchè non essere decaduto da un precedente impiego per aver conseguito la nomina mediante documenti falsi o viziati da invalidità non sanabile, ai sensi dell’art. 127 del T.U. 10/01/1957 n. 3;

– NON AVER SUBITO CONDANNE per uno dei reati contro la Pubblica Amministrazione.

– INCONDIZIONATA IDONEITÀ FISICA per il posto messo a concorso, accertata da questa Azienda all’atto dell’assunzione.

TITOLI DI STUDIO E PROFESSIONALI:
• Laurea in Infermieristica rilasciata, ai sensi del D.M. 509/99 e del D.M. 270/04, da Università riconosciute a norma dell’ordinamento scolastico dello Stato Italiano, ovvero diplomi di Infermiere Professionale conseguiti in base al precedente ordinamento, riconosciuti equipollenti, ai sensi delle vigenti disposizioni normative, alla predetta laurea e abilitanti all’esercizio dell’attività professionale specifica;
• Iscrizione all’Albo professionale;
• Certificato di equipollenza per quanto attiene ai titoli di studio e professionali eventualmente conseguiti all’estero.

Bando