Accedi

In riferimento alla deliberazione 27 novembre 2014 n. 752 si invitano gli interessati ad ottenere l’incarico di collaborazione libero professionale sotto riportato, ai sensi dell’art. 7, COMMA 6, del D.L.vo 30 nell’ambito di un progetto rivolto a pazienti ai quali è già stata posta diagnosi strumentale di sindrome delle apnee/ipopnee ostruttive durante il sonno e che necessitano di trattamento ventilatorio notturno per la prevenzione del rischio cardiovascolare, presso la Struttura Complessa di Pneumologia e Fisiopatologia respiratoria del Presidio ospedaliero Sesto San Giovanni, ad inoltrare all’U.O. Gestione Risorse Umane e Organizzazione degli Istituti clinici di perfezionamento apposita domanda in carta semplice, allegando il curriculum professionale e ogni altra documentazione ritenuta utile per il conferimento di:

 

n. 1 incarico di collaborazione libero professionale per infermiere, ai sensi dell’art. 7, comma 6, del D.L.vo 30 marzo 2001, n. 165 e successive modificazioni e integrazioni. Gli aspiranti dovranno essere in possesso dei requisiti generali previsti dalla vigente normativa e dei seguenti requisiti specifici:

• Laurea in infermieristica appartenente alla Classe di Laurea SNT/1 – professioni sanitarie infermieristiche e professione sanitaria di ostetrica ovvero diploma universitario conseguito ai sensi
dell’art. 6, comma 3, del D.L.vo 30 dicembre 1992, n. 502 e successive modificazioni e integrazioni ovvero i diplomi e attestati conseguiti in base al precedente ordinamento, riconosciuti equipollenti, ai sensi delle vigenti disposizioni;

• Iscrizione all’Albo Professionale;

Sarà considerato titolo preferenziale:
– Pregressa esperienza nell’esecuzione di polisonnografia

Il personale interessato deve presentare domanda nei termini e con le modalità specificati nel bando. La Commissione esamina tutte le domande presentate, valutando specificamente la coerenza tra i contenuti professionali richiesti dalla borsa di studio e quanto attestato nel curriculum professionale dei candidati. Si procederà alla individuazione del candidato, sulla base di specifico colloquio.

Per maggiore oggettività di valutazione, la Commissione avrà a disposizione un punteggio massimo da attribuire pari a 50 punti, così articolato:
– max 20 punti complessivi per: titoli di carriera, titoli accademici, pubblicazioni ed esperienze attestate nel curriculum e comunque documentate;
– max punti 30 per: colloquio. (punteggio pari a 21/30 per l’idoneità)

Il colloquio è fissato, ad ogni conseguente effetto, per il giorno 13 gennaio 2015 alle ore 9.00 presso l’Aula Didattica – adiacente l’Aula Magna del P.O. Buzzi, via Castelvetro, 32 – Milano. L’elenco dei candidati ammessi al colloquio sarà pubblicato, ad ogni conseguente effetto, sul sito aziendale www.icp.mi.it, Amministrazione trasparente, sezione Concorsi – avvisi incarichi di collaborazione. Si specifica che l’elenco dei candidati ammessi verrà pubblicato entro e non oltre il 7 gennaio 2015.

Per consultare il bando clicca QUI.