Accedi

L'Ufficio europeo di selezione del personale EPSO ha aperto un concorso generale, per titoli ed esami, al fine di costituire un elenco di riserva dal quale le istituzioni dell’Unione europea, soprattutto il Parlamento e il Consiglio europeo a Bruxelles e a Lussemburgo, potranno attingere per l’assunzione di nuovi funzionari infermieri. I posti disponibili sono in tutto 16. Ecco le informazioni sul profilo, i requisiti richiesti e come candidarsi.

Concorso per lavorare in UE come infermieri: mansioni da svolgere

Il Parlamento europeo, il Consiglio e la Corte di giustizia sono alla ricerca di infermieri per i loro servizi medici a Bruxelles e a Lussemburgo. Sotto la supervisione dei medici, gli infermieri svolgono complesse mansioni esecutive e di controllo, tra cui:

-compiti ambulatoriali quali l’accoglienza dei pazienti, il triage infermieristico, esami tecnici e prestazione di assistenza infermieristica in conformità con i protocolli interni e di assistenza sanitaria di base (iniezioni, medicazioni, somministrazione di farmaci), esami biologici, monitoraggio dei pazienti 

-prestazioni di pronto soccorso e cure di emergenza

-campagne di promozione della salute e di vaccinazione

-partecipazione e collaborazione in materia di formazione continua del personale medico e paramedico

-realizzazione di progetti specifici inerenti alla professione di infermiere

-assistenza ai medici

Gli infermieri dovranno inoltre svolgere compiti amministrativi quali l’elaborazione delle cartelle cliniche in formato cartaceo ed elettronico, la gestione delle apparecchiature e la raccolta e l’analisi dei dati epidemiologici.

Concorso per lavorare in UE come infermieri: requisiti

Per lavorare in UE come infermieri è richiesto il possesso dei seguenti requisiti:

-godere dei diritti civili in quanto cittadini di uno Stato membro dell’UE

-essere in regola con le norme nazionali vigenti in materia di servizio militare

-offrire le garanzie di moralità richieste per l’esercizio delle funzioni da svolgere

-conoscenza di almeno 2 lingue ufficiali dell’UE corrispondenti almeno al livello C1 per la prima (conoscenza approfondita) e almeno al livello B2 per la seconda (conoscenza soddisfacente). La lingua 2 è obbligatoriamente il francese o l’inglese.

-un livello di studi superiori attestato da un diploma che qualifica il candidato in quanto infermiere in uno Stato membro dell’Unione europea, seguito da almeno tre anni di esperienza professionale appropriata.

Concorso per lavorare in UE come infermieri: modalità di partecipazione e bando

Per partecipare alle selezioni è necessario iscriversi per via elettronica collegandosi al sito dell’EPSO entro le ore 12 del giorno 23 maggio 2017. Per maggiori informazioni, invitiamo gli interessati a consultare il bando di concorso per lavorare in UE come infermieri in lingua italiana.