Accedi

Viene utilizzato per il recupero delle persone in ambito ortopedico, neurologico e geriatrico. I robot riabilitativi Hunova, della sturtup Movendo Technology, sono già utilizzati da 300 pazienti in diversi centri ospedalieri e riabilitativi in Liguria e Toscana.

Le sue qualità sono così avanzate a tal punto che si è guadagnato un prestigioso premio, come secondo classificato, all'EuRobotics Tech Transfert Award 2017, il più importante evento di robotica in Europa e uno dei principali al mondo.

Tecnologia italiana

Movendo Technology è un'azienda nata dall'attività di ricerca dell'Istituto italiano di tecnologia (Iit), che per la prima volta entra nel capitale di una startup ed è attiva con un insediamento produttivo a Genova con 20 addetti. Il business plan di Movendo prevede di arrivare a 100 addetti in 5 anni. L'azienda avrà una produttività di 40 macchine il primo anno con la previsione di aumentare la produzione sino a qualche migliaio di robot riabilitativi Hunova nei prossimi cinque anni.

Hunova è uno strumento che integra meccatronica, elettronica, sensoristica e software e fornirà un grosso aiuto a medici e fisioterapisti: permetterà, infatti, di misurare, predire e prevenire molte patologie, individuando gli interventi più opportuni ed efficaci per persone traumatizzate, pazienti afflitti da ictus ed anziani.

Al centro l'uomo

Secondo i tecnici che lo hanno realizzato Hunova è una nuova realtà che incarna tutti i criteri dell'Industria 4.0, sia a livello produttivo sia di prodotto vero e proprio, "riducendo considerevolmente il confine tra servizio e manifattura". Movendo Technology ha ideato una tecnologia completamente nuova che unisce conoscenze ingegneristiche e medicina, grazie soprattutto al know-how consolidato in dieci anni di ricerca nel campo della robotica umanoide all'interno di Iit. E' da qui, dicono gli ideatori, che nasce l'approccio che pone al centro l'uomo e le sue necessità sia dal punto di vista del fruitore primario del dispositivo, ossia il paziente, sia dal punto di vista dell'operatore, cioè lo staff medico.

A servizio di nuovi mercati

Dal prossimo maggio, con la consegna del primo lotto di robot riabilitativi attualmente in fase di produzione a Genova, Hunova amplierà il suo mercato in Europa, a partire da quello tedesco e negli Stati Uniti, dove si stanno avviando le sperimentazioni cliniche. Il robot riabilitativo è stato recentemente presentato alla fiera "Therapie Leipzig" di Lipsia, in Germania, uno degli eventi principali in Europa dedicato alla riabilitazione e prevenzione in ambito medico, ottenendo un ottimo riscontro dalle realtà europe e avviando i primi rapporti commerciali sul territorio.